TAGLI ACROBATICI SUL CHIASSA

1 ottobre 2021

Dopo i forti venti di domenica scorsa, si sono resi necessari interventi puntuali per eliminare i rami spezzati L’operazione spettacolare questa mattina al Chiaveretto dove sono entrati in azione operai specializzati “in volo”

I forti venti di domenica scorsa hanno spezzato e compromesso la stabilità di alcuni imponenti rami che rischiavano di trasformarsi in improvvisi pericoli per il torrente sottostante e per l’incolumità di cose e persone.

Dopo una accurata ricognizione delle aree più colpite dal maltempo, il Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno ha individuato ed eliminato rapidamente alcune criticità riscontrate sul territorio, con interventi puntuali. Alcuni di questi hanno richiesto l’intervento di esperti tree-climber.

Per raggiungere i rami più alti infatti, questa mattina,  in località Chiaveretto, sono entrati in azione gli operai acrobati.

In poche ore, coordinati da Giulia Pierozzi, geometra del settore difesa idrogeologica del Consorzio,  hanno eliminato gli “elementi” di pericolo e messo in sicurezza il torrente Chiassa e il ponte presente sulla strada provinciale della Libbia, minacciati dalla precaria situazione in cui versavano alcune grosse alberature.

 

Consorzio 2 Alto Valdarno via E. Rossi 2/L - Arezzo (AR) 52100 - CF. 02177170517 - Telefono: +39 0575 190 02 - Fax: +39 190 02 99
Email: [email protected] - Web: http://www.cbaltovaldarno.it

Powered by Arezzo Telematica spa