WEBINAR SUI FIUMI DANTESCHI: LA PAROLA AL CB2

19 luglio 2021

Il Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno protagonista dell’iniziativa organizzata da Francesco Stragapede referente di SIGEA Toscana in collaborazione con l’Ordine Nazionale dei Geologi in occasione del 700esimo anniversario della morte di Dante Serena Stefani (Presidente Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno): “Un’occasione importante per una riflessione sulle necessità di cura e manutenzione dei fiumi citati da Dante e sul maxi progetto che interessa il “fiumicel che nasce in Falterona”

Il  Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno,  martedi 20 luglio, sarà  protagonista del webinar “Quaestio de acqua et terra”, uno degli eventi dell’iniziativa “Geologia, natura e paesaggio nella Divina di Dante”, organizzato dal dottor Francesco Stragapede referente di SIGEA (Società Italiana Geologia Ambientale) in collaborazione con l’Ordine Nazionale dei Geologi.

L’iniziativa  nasce, in occasione del 700esimo anniversario della morte del Poeta, per valorizzare attraverso la divulgazione, gli aspetti ambientali, geologici, paesaggistici e storici del territorio.

Il focus, interamente affidato al Consorzio, in particolare, affronterà il  tema dei fiumi e delle bonifiche, partendo dall’Arno dove, questo è un fiumicel che nasce in Falterona, e toccando i luoghi fluviali e palustri di dantesca memoria.

Con un occhio al passato e lo sguardo al futuro, sono previsti i contributi dell’ingegner Chiara Nanni sul tema “Quando un fiume deve essere amico dei cittadini”; del geologo Michele Gobbini che parlerà de “La bonifica sul territorio “rivoluzionato” dall’uomo”; dell’ingegner Enrico Righeschi che affronta una questione di estrema attualità “Il fondovalle si difende lavorando in quota”.

Concluderà l’incontro l’intervento di Serena Stefani, Presidente del Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno con “I fiumi non dividono, ma uniscono: arrivano i Contratti di Fiume”, per illustrare il progetto di restituire una visione unitaria e complessiva all’Arno che “per mezza Toscana si spazia e cento miglia di corso nol sazia”, presentando il Patto per l’Arno, promosso dall’Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Settentrionale, in collaborazione con i consorzi di bonifica interessati, con ANBI e ANCI Toscana, e i tre contratti di fiume che si stanno sviluppando, in questa cornice, sul tratto di fiume di competenza del Consorzio, compreso tra la sorgente e il  Valdarno Fiorentino.

Ad aprire i lavori, con il dottor Francesco Stragapede, referente di Sigea Toscana, sarà il dottor Endro Martini, Italy Water Forum President.

L’appuntamento è per le ore 16.00. Il webinar si svolge su piattaforma Zoom e viene trasmesso in diretta  Facebook alla pagina  di Sigea: https://www.facebook.com/Sigea.Società.Italiana.di.Geologia.Ambientale/

Per seguire i lavori su Zoom e beneficiare dei  crediti formativi assegnati ai geologi  occorre richiedere il link di accesso scrivendo alla mail a: [email protected].

Serena Stefani, Presidente Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno, commenta: “E’ un’occasione importante per avviare una riflessione anche sulle necessità di cura e manutenzione dei fiumi citati da Dante e sul maxi progetto che interessa il “fiumicel che nasce in Falterona”: quel grande Patto per l’Arno, voluto dall’Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Settentrionale che, nel nostro comprensorio, è organizzato nei tre contratti di fiume: Casentino H2O, sul primo tratto; Abbraccio d’Arno, nell’area intermedia; Acque d’Arno sul territorio che spazia dal Valdarno Aretino al Valdarno Fiorentino”.

Consorzio 2 Alto Valdarno via E. Rossi 2/L - Arezzo (AR) 52100 - CF. 02177170517 - Telefono: +39 0575 190 02 - Fax: +39 190 02 99
Email: [email protected] - Web: http://www.cbaltovaldarno.it

Powered by Arezzo Telematica spa