Lavori per la messa in sicurezza dei cittadini e le imprese di Montevarchi

2 dicembre 2016

In corso un progetto da 20mila euro di lavori frutto della sinergia tra Consorzio e Comune per la ripulitura dei detriti dalla vasca di accumulo del Borro Spedaluzzo

Migliora la sicurezza idraulica di Montevarchi. Grazie alla sinergia tra Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno e Comune di Montevarchi, la città aumenta il livello di protezione contro i rischi idrogeologici. Sono infatti, partiti nei giorni scorsi, lavori per 20mila euro per la ripulitura della vasca di accumulo del Borro Spedaluzzo. Per il presidente del Consorzio, Paolo Tamburini, «si tratta di un nuovo importante lavoro nato in quel clima di collaborazione tra il Consorzio e i Comuni che ha portato a frutti positivi in tutto il territorio dove opera il Consorzio. Anche in questo caso, qui a Montevarchi, la nostra attività da sempre basata su rispetto della legge e in collaborazione con le Unioni dei Comuni, serve per dare risposte alle istanze del territorio e dei cittadini».

I lavori in svolgimento. Nel dettaglio l’intervento di manutenzione, approvato dalla Regione, riguarda la rimozione dei sedimenti depositatisi all’interno della vasca di accumulo del Borro Spedaluzzo, nella parte che ricade nel Comune di Montevarchi che si trova in località Ossaia e che fa parte del reticolo di gestione del Consorzio. L’intervento, previsto nel Piano delle Attività di Bonifica 2016, è stato eseguito in somma urgenza a seguito degli eventi meteorologici avvenuti a fine ottobre che hanno contribuito a ridurre la sezione di deflusso del Borro Spedaluzzo. Nello specifico, a partire dal 14 novembre sono stati rimossi i sedimenti presenti all’interno della vasca di accumulo e nel tratto di valle del Borro fino all’intersezione con viale Maestri del Lavoro. I sedimenti si sono accumulati a causa di fenomeni di erosione e deposito del materiale costitutivo del fondo e delle sponde dell’alveo del corso d’acqua, oltre che a causa dell’insistenza sul borro di reti di smaltimento delle acque meteoriche e superficiali relative alle aree localizzate a monte dell’intervento.

Il sedimentatore, in linea al corso d’acqua, è costituito da sponde in pietrame ed è delimitato in destra idraulica da un argine in terra ed in sinistra idraulica dalla viabilità comunale, presenta una superficie pari a circa 1.300 metri quadrati ed è caratterizzato all’interno da una soglia in cemento dotata di paratoia per la gestione dei deflussi idrici.

I lavori, di importo pari a circa 20miula euro, sono adesso in fase di esecuzione tramite affidamento a ditta esterna e hanno comportato la movimentazione di oltre 1.000 metri cubici di materiale, gestiti in conformità con la normativa vigente, con la collaborazione del Comune di Montevarchi.

I lavori

Valdarno Casentino Valtiberina e Marecchia Foglia Arezzo Valdichiana

CIVISCHIANA

Previsioni Meteo

ANBI

ANBI Toscana

Italia sicura

Consorzio 2 Alto Valdarno via E. Rossi 2/L - Arezzo (AR) 52100 - CF. 02177170517 - Telefono: +39 0575 190 02 - Fax: +39 190 02 99
Email: consorzio2altovaldarno@cbaltovaldarno.it - Web: http://www.cbaltovaldarno.it

Powered by Arezzo Telematica spa