Settimana della Bonifica 2016

27 aprile 2016

Acqua, motore della vita e dell'economia, quella agricola in particolare. Soprattutto se l'acqua è di alta qualità e le produzioni agricole puntano all'eccellenza. Il tema della sostenibilità idrica, dei distretti irrigui e del riordino fondiario nel comprensorio della Valtiberina, sono i temi della Settimana della Bonifica 2016 promossa dal Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno e che ha preso il via oggi proprio dall'invaso di Montedoglio per poi spostarsi a Sansepolcro.

L'acqua dell'invaso di Montedoglio, la cui distribuzione è affidata al Consorzio, rappresenta l'elemento fondamentale di quella green economy, la vera scommessa per il futuro della Valdichiana e non solo. «Montedoglio – ha commentato il presidente del Consorzio Paolo Tamburini - rappresenta una opportunità straordinaria lo sviluppo di una agricoltura di qualità nei prossimi anni. Fornire l'acqua dell'invaso alle aziende agricole, garantire un regolare deflusso delle acque, contribuire alla sicurezza ambientale è il contributo del Consorzio sulla qualità di tutte le filiere agricole, dall'ortofrutta, al florovivaismo, alla zootecnia».

Nella Settimana della Bonifica, il Consorzio mette in mostra anche il suo aspetto, quello didattico divulgativo, oltre a quello tecnico operativo. A Sansepolcro, infatti, sono state presenti anche gli studenti della classe 4° dell’Istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura “A. M. Camaiti” di Pieve Santo Stefano. «Montedoglio è una risorsa fondamentale per l’economia del territorio e non solo – ha commentato il Presidente dell’Unione dei Comuni della Valtiberina, Daniela Frullani – sia per la risorsa idropotabile che rappresenta, ma anche per l’agricoltura e in un futuro che è ormai quasi presente anche per il turismo ambientale che sempre di più si lega a questo specchio d’acqua». Anche il presidente dell’Ente Acque Umbro Toscano, Renzo Boretti, ha parlato di un modello all’avanguardia. «Per l’agricoltura in primis, ma anche per il territorio stesso. Non dimentichiamoci che in questa valle abbiamo assistito a un riordino fondiario unico nel suo genere, agevolando così non solo l’economia interna, ma anche la gestione sempre più sostenibile dell’irrigazione».

Montedoglio elemento fondamentale per i distretti irrigui. Il tema dell'importanza dell'acqua di qualità in agricoltura era stata al centro di un interessante e seguito convegno organizzato dal Consorzio a Milano in occasione di Expo 2016. «Lavoriamo sui distretti irrigui – continua Tamburini – perché crediamo in una sfida nella quale mettiamo il nostro contributo, che una agricoltura di qualità possa valorizzare i nostri territori anche da un punto di vista economico. E usare l'acqua di Montedoglio è un vantaggio sia in termini di qualità, sia in termini di difesa ambientale dal momento che non sarebbero più utilizzati i numerosi pozzi presenti, specialmente in Valdichiana dove ne sono stati contati qualcosa come 30/40mila».

Montedoglio al centro di una rivoluzione colturale e culturale. Il Consorzio vuole promuovere una politica dell’irrigazione in grado di sviluppare una politica ecocompatibile di sviluppo dell’agricoltura e del sistema agroalimentare della Valdichiana puntando sui punti di forza di questo territorio (vocazionalità, imprenditorialità agricola, qualità ambientale) e soprattutto disponibilità (da sviluppare) di acqua di qualità. Inoltre il Consorzio punta a realizzare nuovi distretti incentrati sulla disponibilità della risorsa data da Montedoglio facendo leva sulle disponibilità offerte dai fondi strutturali europei di questa programmazione (PSR 2014/2020) e del piano Irriguo Nazionale sviluppando nuovi distretti irrigui sulla base delle esigenze, i programmi e le prospettive di sviluppo delle imprese agricole/agroalimentari di un comprensorio. Infine c'è la volontà di introdurre a livello delle aziende agricole i modelli di corretto, razionale ed efficiente uso dell’acqua nell’irrigazione delle colture utilizzando il modello Irriframe.

I lavori

Valdarno Casentino Valtiberina e Marecchia Foglia Arezzo Valdichiana

Terra@Acqua

Galleria Immagini

Previsioni Meteo

ANBI

ANBI Toscana

Italia sicura

CIVISCHIANA

Consorzio 2 Alto Valdarno via E. Rossi 2/L - Arezzo (AR) 52100 - CF. 02177170517 - Telefono: +39 0575 190 02 - Fax: +39 190 02 99
Email: consorzio2altovaldarno@cbaltovaldarno.it - Web: http://www.cbaltovaldarno.it

Powered by Arezzo Telematica spa