Canale Maestro: una convenzione per il mantenimento

7 luglio 2015

Firmata la convenzione tra Consorzio, Provincia di Arezzo e Siena per il mantenimento del reticolo idraulico che ruota intorno al Canale Maestro della Chiana

Sarà il Consorzio di Bonifica 2 dell'Alto Valdarno a gestire una serie di interventi di  manutenzione ordinaria su reticolo idraulico di 2° CATEGORIA  delle Province di Arezzo e Siena che ricade nel territorio della Valdichiana aretina e senese. Si tratta del frutto dell'accordo firmato dalla Provincia di Arezzo e dalla Provincia di Siena con il Consorzio stesso e con il quale si affida nelle mani di un unico gestore un aspetto importante come la tutela idraulica e la salvaguardia del territorio.  

Il primo caso in Toscana. E’ stato il Consorzio 2 Alto Valdarno, primo caso del genere in Toscana, a fare da catalizzatore della normativa regionale e stimolare le due Province a trovare un accordo su questo obbligo di intervento da parte della Regione. La convenzione ha permesso così di usufruire di un finanziamento regionale del DADS 2015 di 510.000 euro che altrimenti sarebbe andato perso e arriva in applicazione dell’art. 23 comma 2 della L.R. 79/2012, normativa fino a ora non era stata presa in attenzione dalle Provincie. Si tratta nello specifico di interventi che saranno realizzati in modo complementare rispetto ai progetti messi in piedi dalla Provincia e che daranno un senso compiuto a questi completando tratti che non erano stati mantenuti e che davano luogo a problemi rilevanti di deflusso idrico, oltre che di salubrità dell’ambiente. Altri progetti ricadranno sulla Valdichiana senese.

Gli interventi. Per quanto riguarda gli interventi che ricadono in provincia di Arezzo sono stati già individuati i tratti ritenuti prioritari ai fini della riduzione del rischio idraulico e che per primi saranno interessati alla manutenzione da parte del Consorzio. Uno in particolare con una previsione di spesa di 103 mila euro, riguarda la manutenzione del Canale Maestro della Chiana nel tratto compreso tra S.P. n. 27 e la confluenza del Rio di Rigutino. Il Consorzio si è impegnato a realizzare tutti questi interventi entro il 31 ottobre, tempi molto veloci considerando rispetto a quelli organizzati da un servizio pubblico.

I lavori

Valdarno Casentino Valtiberina e Marecchia Foglia Arezzo Valdichiana

CIVISCHIANA

Previsioni Meteo

ANBI

ANBI Toscana

Italia sicura

Consorzio 2 Alto Valdarno via E. Rossi 2/L - Arezzo (AR) 52100 - CF. 02177170517 - Telefono: +39 0575 190 02 - Fax: +39 190 02 99
Email: consorzio2altovaldarno@cbaltovaldarno.it - Web: http://www.cbaltovaldarno.it

Powered by Arezzo Telematica spa