CONSORZIO DI BONIFICA AL VOTO

20 marzo 2019

Ecco i candidati per la guida dell’ente e il pratico vademecum per facilitare la partecipazione al voto Dal 2 al 6 aprile seggi aperti in tutto il comprensorio

6 liste per un totale di 34 candidati. Sono i numeri della competizione che dal 2 al 6 aprile porterà al rinnovo della governance del Consorzio 2 Alto Valdarno. 

Come accade ogni 5 anni,  per i 206.000 consorziati è il momento di scegliere le persone a cui affidare la gestione dell'ente che lavora per la difesa del suolo, per la salvaguardia idrogeologica del territorio, per la tutela della risorsa idrica e dell'ambiente.

In campo due liste  in ognuna delle tre sezioni in cui, in base all'entità del patrimonio immobiliare, è suddivisa la contribuenza.

In tutto appunto sono sei le squadre schierate entro i termini fissati dalla legge per la presentazione delle liste e ufficializzate, dopo il controllo di rito, effettuato dall’ufficio elettorale temporaneo dell’ente, su documenti e requisiti.

C’è un minimo comune denominatore tra le “rose” di nomi che hanno deciso di sfidarsi: tutti gli aspiranti infatti hanno – per legge - lo status di consorziato.  Pagano il contributo consortile, hanno proprietà immobiliari sul territorio gestito dall'ente, conoscono bene il consorzio che, in caso di elezione,  contribuiranno ad amministrare.

Su 36, sono 15 i canditati che risulteranno eletti: 5 per ogni sezione.

A votazioni concluse andranno a comporre l’Assemblea destinata a rimanere in carica fino al 2024, successivamente completata con l’aggiunta dei  13 componenti nominati, 12  dal CAL (Comitato delle Autonomie Locali), uno dal consiglio regionale della Toscana.

Chi sarà il futuro presidente?  Impossibile fare pronostici. Ad eleggerlo non saranno i consorziati ma l'assemblea alla sua prima riunione.

Rispetto al passato votare sarà più semplice: il consorziato infatti, grazie all’informatizzazione delle operazioni, potrà esprimere la propria preferenza in uno qualsiasi dei 36 seggi istituiti in 25 comuni; i seggi rimarranno aperti non stop dalle 9 alle 19 per cinque giorni, con modalità diversificate in circa la metà dei comuni del comprensorio.

Insomma, si vota a lungo, si vota in tutti i seggi indipendentemente dall’ubicazione dell’immobile di proprietà, si vota in un comune ogni due.   

“Invitiamo i consorziati ad esercitare il loro diritto partecipando all’elezione dell’organo di indirizzo e controllo dell’ente. Ci auguriamo che un numero importante di cittadini utilizzi questo importante strumento di partecipazione. Il nostro impegno è di  aumentare la platea dei votanti, facilitando l’accesso al voto e soprattutto spiegando in modo semplice ed immediato come e dove sarà possibile votare. E’  questo l’obiettivo per  cui abbiamo preparato e diffuso il  pratico vademecum in distribuzione  presso  gli uffici del consorzio (nella sede di Arezzo e di Torrita di Siena),   il front office del comune di San Giovanni  e in tanti altri comuni del territorio. Sarà scaricabile sul sito consortile e sui siti dei comuni che hanno deciso di “ospitarlo”, oltre che nelle sedi reali e virtuali delle organizzazioni di categoria e delle associazioni dei consumatori, ambientaliste, sportive, culturali e ricreative, con cui il Consorzio collabora”.

 

I CANDIDATI ALLE ELEZIONI CONSORTILI

 

SEZ. 1

Lista 1 Più Bonifica intra Tevero et Arno

Serena Stefani, Rosa Tizzi, Mauro Renzoni, Giuliano Giuliarini, Giuseppe Martini, Franco Boschi;

Lista 2 Libera Bonifica

Stefano Fiorilli, Roberto Marchesini, Matteo Giuliarini, Simone Vernaccini, Vittoria De Carlo, Donato Caporali

 

SEZ. 2

Lista 1 Più Bonifica intra Tevero et Arno

Leonardo Belperio, Simone Ciuffi, Thomas Petrucci, Pietro Rampi, Ferruccio Magnanini, Marco Betti, Marta Giani

Lista 2 Libera Bonifica

Tonino Caccese, Corrado Santini, Edi Gambineri, Giuseppe Boninsegni, Francesco Falsini

 

SEZ. 3

Lista 1 Più Bonifica intra Tevero et Arno

Carlo Bartolini Baldelli, Enrico Lelli, Marcello Polverini, Antonio Tonioni, Odoardo Locci

Lista n. 2 Libera Bonifica

Stefano Lombardi, Luca Giovagnini, Franco Innocentini, Pietro Ponticelli, Michele Giannelli


SCHEDA TECNICA ELEZIONI CONSORTILI
Data delle votazioni: 2-6 aprile 2019
Data votazioni precedenti: 30 novembre 2013
Composizione assemblea consortile:  15 MEMBRI ELETTI + 13 NOMINATI (12 Cal, 1 Consiglio regionale toscano)

N. seggi complessivamente istituiti: 36

N. comuni interessati dalle votazioni: 25 SU 54

N. candidati: 36

N. liste: 6, 2 per ogni sezione  

Per saperne di più: consultare www.bonificalvoto.toscana.it www.altovaldarno.it elezioni consortili 2019

 

I lavori

Valdarno Casentino Valtiberina e Marecchia Foglia Arezzo Valdichiana

CIVISCHIANA

Previsioni Meteo

ANBI

ANBI Toscana

Italia sicura

Consorzio 2 Alto Valdarno via E. Rossi 2/L - Arezzo (AR) 52100 - CF. 02177170517 - Telefono: +39 0575 190 02 - Fax: +39 190 02 99
Email: consorzio2altovaldarno@cbaltovaldarno.it - Web: http://www.cbaltovaldarno.it

Powered by Arezzo Telematica spa