Terminati i lavori sulla frana di Peneto per la messa in sicurezza della collina e di alcune abitazioni

16 gennaio 2015

Il presidente Paolo Tamburini: «I lavori eseguiti dimostrano nei fatti le capacità tecniche ed operative del Consorzio nella difesa idrogeologica oltre la “semplice” manutenzione del reticolo idraulico in gestione».

Terminati i lavori sulla frana di Peneto (Ar), un intervento di sistemazione che ha visto la messa in sicurezza di una collina dove poggia un gruppo di abitazioni e la ridisegnazione di un borro per la tutela idrica anche di Arezzo. «I lavori eseguiti - spiega il Presidente del CONSORZIO 2 ALTO VALDARNO Paolo Tamburini - dimostrano nei fatti le capacità tecniche ed operative del Consorzio nella difesa idrogeologica oltre la “semplice” manutenzione del reticolo idraulico in gestione». Ad eseguire il progetto, la ditta Tiezzi Raffaello di Monte San Savino che si è aggiudicata la gara di appalto per un importo contrattuale, al netto dell'IVA, pari a 74.533 euro e l'intervento è stato cofinanziato dalla Regione per un importo totale di 138mila euro. Il progetto di consolidamento è stato redatto dallo studio CHIARINI ASSOCIATI di Arezzo, che ha anche svolto la direzione dei lavori e di coordinamento della sicurezza. Oltre alla realizzazione di una scogliera in massi naturali a protezione delle sponde e del fondo del torrente per scongiurare l'erosione e l'insorgere di nuovi dissesti al piede del pendio, è stata anche realizzata la costruzione di due strutture di sostegno in gabbionate per adeguare alle attuali normative le condizioni di stabilità del versante. Ad essere curata è stata anche la regimazione delle acque meteoriche di ruscellamento superficiale mediante la messa in opera di canalette perimetrali e trasversali in acciaio zincato che recapiteranno direttamente le portate raccolte al torrente, impedendone l'infiltrazione nel corpo di frana. Il versante interessato dai lavori è stato infine riprofilato e inerbito. L'opera è servita a mettere in sicurezza dal rischio di frana oltreché il torrente Peneto, che scorre al piede del pendio, anche le abitazioni sovrastanti e le relative pertinenze.

I lavori

Valdarno Casentino Valtiberina e Marecchia Foglia Arezzo Valdichiana

CIVISCHIANA

Previsioni Meteo

ANBI

ANBI Toscana

Italia sicura

Consorzio 2 Alto Valdarno via E. Rossi 2/L - Arezzo (AR) 52100 - CF. 02177170517 - Telefono: +39 0575 190 02 - Fax: +39 190 02 99
Email: consorzio2altovaldarno@cbaltovaldarno.it - Web: http://www.cbaltovaldarno.it

Powered by Arezzo Telematica spa