CONTRATTO DI FIUME AVANTI TUTTA

29 giugno 2018

Dopo alcuni mesi dalla firma dell'accordo volontario, i partner ribadiscono i loro impegni. Tamburini: "Insieme per contare di più e lavorare per il rilancio della Valdichiana"

Il Consorzio 2 Alto Valdarno ieri ha ospitato un nuovo incontro tra gli stakeholder che il 14 dicembre scorso hanno sottoscritto il Contratto di fiune del Canale Maestro della Chiana.

Dopo qualche mese dalla sigla dell'accordo, la task force si mette in moto perv verificare obiettivi e azioni, per darsi tempi e per monitorare nuovi bisogni.

Il Presidente Paolo Tamburini introducendo i lavori ha detto: "Il Consorzio 2 Alto Valdarno, capofila del progetto, non è rimasto con le mani in mano. In questo periodo ha lavorato per la rinaturalizzazione dei corsi d'acqua, per chiarire le competenze per la manutenzione del Sentiero della Bonifica, per pianificare un miglioramento dell'irrigazione in un territorio caratterizzato dall'agricoltura di qualità, di cui l'Aglione, storica coltivazione della zona, è ormai diventato un simbolo".

Tanti gli interventi, i suggerimenti e le proposte emerse nel corso della riunione. Il monitoraggio dei nuovi bisogni, realizzato sulla scorta di un questionario ad hoc, predisposto da Hydrogea Vision,  sarà oggetto di un prossimo incontro che si terrà alla fine del mese di settembre.

 

I lavori

Valdarno Casentino Valtiberina e Marecchia Foglia Arezzo Valdichiana

CIVISCHIANA

Previsioni Meteo

ANBI

ANBI Toscana

Italia sicura

Consorzio 2 Alto Valdarno via E. Rossi 2/L - Arezzo (AR) 52100 - CF. 02177170517 - Telefono: +39 0575 190 02 - Fax: +39 190 02 99
Email: consorzio2altovaldarno@cbaltovaldarno.it - Web: http://www.cbaltovaldarno.it

Powered by Arezzo Telematica spa