ARNO SOTTO RESTYLING A SAN GIOVANNI VALDARNO

11 giugno 2018

Nuovo look per il fiume all'ingresso della città. Oggi la presentazione dei lavori con il sindaco Maurizio Viligiardi e il Presidente Paolo Tamburini Sindaco: “Soddisfatti del lavoro di ripulitura dell'Arno” Tamburini: “Investimenti importanti per la sicurezza idraulica della città. Impegno continuo e costante per rendere più bella e fruibile la città di San Giovanni Valdarno”

La frequentata “passeggiata” sangiovannese che si sviluppa lungo l’Arno, con l’estate, si fa più bella e sicura. Con un investimento di 130.000 euro, infatti, il Consorzio Alto Valdarno, ha avviato un importante intervento di manutenzione ordinaria, che interessa il fiume, a cominciare dal tratto nei pressi dello stadio Fedini, a San Giovanni Valdarno. Obiettivo “domare” la vegetazione che, complici il caldo e le piogge di queste ultime settimane, ha colonizzato  sponde, barre e isole fluviali.

I lavori, realizzati in amministrazione diretta con la collaborazione dell’Unione dei Comuni del Pratomagno e finanziati con il contributo di bonifica versato dai consorziati, puntano ad eliminare l’erba, gli arbusti e i cespugli, invadenti e disordinati, che, oltre a compromettere l’estetica, contribuiscono ad aumentare il rischio idraulico. 

Il restyling ha interessato il centro urbano di San Giovanni Valdarno, dove le sponde sono più frequentate. Operai e mezzi hanno passato sotto i ferri il tratto che si trova in prossimità della confluenza con il Borro di Riofi e delle Cave.  

Mentre si avvia a conclusione questo intervento di manutenzione ordinaria, per l’Arno, il Consorzio ha già pronto, sulla carta, un intervento di manutenzione straordinaria, di gran lunga più ambizioso, per rimettere in sesto le arginature leopoldine del fiume, nel tratto urbano di San Giovani Valdarno e per realizzare la manutenzione strutturale del Ponte Ipazia da Alessandria. L’operazione, complessa e costosa (la spesa prevista è di circa 2 milioni di euro), per ora, è arrivata alla fase di progettazione definitiva.  Adesso la parola spetta alla Regione Toscana e al Comune, per le necessarie autorizzazioni, con le quali successivamente il progetto potrà aspirare a conquistare i necessari finanziamenti regionali. 

“Siamo molto soddisfatti del lavoro portato avanti dal Consorzio di bonifica riguardo la ripulitura dell’Arno e gli interventi fatti sui torrenti che sfociano in Arno proprio nel nostro Comune.  Dopo molti anni il lavoro svolto ha permesso di togliere il degrado e garantire maggiore sicurezza al corso del nostro fiume. Siamo, allo stesso tempo, soddisfatti dell’essere arrivati alla fine di un lungo lavoro di progettazione per l’intervento straordinario che riguarda il tratto dell’Arno tra i due ponti per il quale dovremo trovare le risorse necessarie all’interno della programmazione dei contributi della Regione Toscana”. Ha affermato il Sindaco di San Giovanni Valdarno, Maurizio Viligiardi.

 Il Presidente   Paolo Tamburini ricorda gli investimenti effettuati sull’Arno e spiega: “Il Consorzio Alto Valdarno ha effettuato investimenti importanti per la sicurezza idraulica della città. L’impegno è continuo e costante, non solo per la difesa idrogeologica, ma anche per rendere sempre più bella e fruibile la città di San Giovanni Valdarno che ha un punto di forza nella passeggiata che costeggia l’Arno”.

 

I lavori

Valdarno Casentino Valtiberina e Marecchia Foglia Arezzo Valdichiana

CIVISCHIANA

Previsioni Meteo

ANBI

ANBI Toscana

Italia sicura

Consorzio 2 Alto Valdarno via E. Rossi 2/L - Arezzo (AR) 52100 - CF. 02177170517 - Telefono: +39 0575 190 02 - Fax: +39 190 02 99
Email: consorzio2altovaldarno@cbaltovaldarno.it - Web: http://www.cbaltovaldarno.it

Powered by Arezzo Telematica spa