IL CB2 SOLIDALE CON I CITTADINI

3 maggio 2018

La manutenzione sul Sentiero della Bonifica è insufficiente. Tamburini: “Il Consorzio Alto Valdarno non può intervenire senza una specifica convenzione” Il CB2 condivide le proteste di quanti, fotografie alla mano, hanno denunciato l'incuria che mina la fruibilità di uno dei sentieri più frequentati e interessanti della Valdichiana

 Il Consorzio Alto Valdarno è solidale  con chi lamenta l’inadeguata manutenzione del Sentiero della Bonifica. “Abbiamo visto le fotografie diffuse dai cittadini e avuto modo di verificare direttamente le condizioni in cui versa il tracciato: siamo rammaricati perché si tratta di uno dei tracciati naturali più belli e frequentati della Val di Chiana ed apprezzati dai cittadini e dai numerosi turisti che visitano il nostro territorio”, precisa il Presidente Paolo Tamburini, commentando la polemica che si è alzata negli ultimi giorni. E spiega: “Purtroppo il Consorzio non può ripulire il percorso, perché la sua gestione non è mai stata affidata all’ente.  Tra l’altro, utilizzare il contributo consortile per effettuare questo tipo di manutenzioni sarebbe illegittimo e si potrebbe configurare addirittura come un preciso reato: distrazione di fondi destinati ad altra attività e danno erariale”, dice Tamburini, respingendo al mittente le critiche piovute sul Consorzio e cercando di fare chiarezza sulle responsabilità. “Siamo solidali con chi ha sollevato il problema. Il Consorzio è particolarmente sensibile al tema e lo  ha dimostrato in più occasioni, manifestando alla Regione Toscana la piena disponibilità, nel rispetto delle regole, ad occuparsi della gestione del Sentiero per rimetterlo in piena efficienza. Purtroppo ad oggi non abbiamo avuto riscontri. Cogliamo quindi l’occasione per rinnovare questa disponibilità. Ci auguriamo, insieme ai cittadini, che, quanto prima, si possa trovare una soluzione adeguata per restituire la dovuta dignità al percorso, consapevoli della sua valenza storica e paesaggistica”,  dice ancora il Presidente del CB2,  impegnandosi a effettuare le verifiche del caso, anche  con i partner che hanno sottoscritto di recente il Contratto di Fiume per il Canale Maestro della Chiana.

I lavori

Valdarno Casentino Valtiberina e Marecchia Foglia Arezzo Valdichiana

CIVISCHIANA

Previsioni Meteo

ANBI

ANBI Toscana

Italia sicura

Consorzio 2 Alto Valdarno via E. Rossi 2/L - Arezzo (AR) 52100 - CF. 02177170517 - Telefono: +39 0575 190 02 - Fax: +39 190 02 99
Email: consorzio2altovaldarno@cbaltovaldarno.it - Web: http://www.cbaltovaldarno.it

Powered by Arezzo Telematica spa