Se ho affittato, ho un parziale titolo di proprietà dell'immobile o ho solo una quota di proprietà?

Il contributo di bonifica è un onere sulla proprietà, grava direttamente sull'immobile ed è posto a carico del proprietario (art. 21 del R.D. n°215/1933). Il contributo dovuto al Consorzio è da intendersi diretto agli immobili per la loro salvaguardia e non alle singole persone fisiche, eventualmente comproprietarie. Non è  possibile provvedere alla ripartizione della quota di proprietà frazionando il tributo, in quanto il bene immobile è considerato bene giuridicamente indiviso. In caso sussistano sul bene diritti reali parziali, il contributo arriva al proprietario o al nudo proprietario (articolo 8, Legge Regionale 79/2012/. «Le attribuzioni di cui al comma 4 (diritti e doveri dei consorziati), anziché dal proprietario, sono esercitate dall'affittuario, dal conduttore e dal titolare di diritti reali di godimento qualora gli stessi siano tenuti, per legge o in base al contratto, al pagamento del contributo consortile. Il proprietario comunica al Consorzio i nominativi dei soggetti di cui al comma 5, al fine della loro iscrizione nei ruoli di contribuenza e dell'annotazione nel catasto consortile.»

I lavori

Valdarno Casentino Valtiberina e Marecchia Foglia Arezzo Valdichiana

Terra@Acqua

Galleria Immagini

Previsioni Meteo

ANBI

ANBI Toscana

Italia sicura

CIVISCHIANA

Consorzio 2 Alto Valdarno via E. Rossi 2/L - Arezzo (AR) 52100 - CF. 02177170517 - Telefono: +39 0575 190 02 - Fax: +39 190 02 99
Email: consorzio2altovaldarno@cbaltovaldarno.it - Web: http://www.cbaltovaldarno.it

Powered by Arezzo Telematica spa