Cosa è

Il Consorzio di bonifica è un ente pubblico economico base associativa e di autogoverno, amministrati da organi democraticamente eletti dai consorziati e concreta espressione di sussidiarietà nel rispetto del principio costituzionale.

 

La natura pubblica del Consorzio è bilanciata dalla natura associativa tra proprietari di beni immobili che operano per la difesa di un interesse settoriale e specifico com’è la conservazione e l’incremento del valore dei propri beni. Il consorzio si può descrivere come un condominio, dove i consorziati sono i condomini e i corsi d’acqua sono le parti comuni del condominio. Come per il condominio, i condòmini sostengono le spese per la manutenzione delle parti comuni, in base al beneficio che ne ricavano.

 

Il Consorzio, il cui comprensorio è definito con riferimento ai bacini idrografici dalla legge regionale n. 79/2012, garantisce un efficace presidio territoriale, coordinando interventi pubblici e privati per la difesa del suolo, la regolazione delle acque, l’irrigazione e la salvaguardia ambientale.

 

Per garantire le risorse necessarie alla manutenzione ordinaria e alla gestione delle opere, il Consorzio di bonifica e di irrigazione emette un tributo sugli immobili consorziati urbani ed agricoli, che traggono beneficio dall'attività dell'ente.

 

Il Consorzio è retto da una Amministrazione consortile composta da diversi organi statutari e organizza il proprio lavoro sulla base di una struttura organizzativa pensata per rispondere al meglio alle esigenze del territorio e dei consorziati. Nel Consorzio di bonifica, ente pubblico economico a carattere associativo, trova infatti la propria proiezione istituzionale una “comunità parziale”, quella dei consorziati, persone fisiche o giuridiche proprietarie di immobili che traggono un beneficio specifico dall’attività di bonifica. Con l’istituzione del nuovo Consorzio tutti i lavori che riguarderanno il comprensorio di bonifica sono deliberati e coordinati dagli organismi elettivi del Consorzio stesso, rappresentativi di tutto il territorio consortile, dando priorità agli interventi e sfruttando le sinergie che si sono venute a creare.

I lavori

Valdarno Casentino Valtiberina e Marecchia Foglia Arezzo Valdichiana

CIVISCHIANA

Previsioni Meteo

ANBI

ANBI Toscana

Italia sicura

Consorzio 2 Alto Valdarno via E. Rossi 2/L - Arezzo (AR) 52100 - CF. 02177170517 - Telefono: +39 0575 190 02 - Fax: +39 190 02 99
Email: consorzio2altovaldarno@cbaltovaldarno.it - Web: http://www.cbaltovaldarno.it

Powered by Arezzo Telematica spa